I cookie ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.

Proud Sponsors

Faci
Porto di Lavagna
Viking

Banners

Che a Imola ci sarebbe stato un Big game nessuno lo metteva in dubbio , ma la fame di vittoria dei Predatori era tanta. Iniziano i Ravens che riportano il kick off per circa 7 yarde , e da qui inizia la marcia dei padroni di casa che con una serie di corse e un lancio si portano sulle due yarde della end zone dei Predatori e qui il Rb Sullati viola la end zone degli Orange  e la conseguente trasformazione da  due punti porta il risultato sull’8 a 0 per i Ravens. Ma L’attacco dei Predatori entra più determinato che mai imposta il proprio gioco su poche corse e molti lanci ed è proprio con un TD Pass sul solito Spiaggi e conseguente trasformazione i predatori accorciano le distanze 8-7 per i Ravens. Entra l’attacco dei padroni di casa ma la difesa degli Orange ha preso le misure e costringe l’attacco avversario al punt e finisce il 1° quarto. Rientra l’attacco dei Predatori che un perfetto mix tra corse e lanci permette nuovamente al Qb Ravera di effettuare un TD pass sul nr. 10 Nicolini che vola in end zone il punto addizionale viene fallito 13-8 Predatori. L’attacco dei Ravens non riesce a superare l’attenta difesa dei Liguri ed è costretta al punt.  

Ripartono gli ospiti che riescono ad avanzare , la difesa dei Ravens riesce a fare un seck sul funambolico Ravera , ma questo non ferma l’attacco dei Predatori che riesce a portarsi sulle 4 yarde dalla end zone avversaria e con una corsa di 4 yarde l’ottimo Malabruzzi va a siglare l’ennesimo TD trasformazione valida punteggio 20-8 Predatori. Con questo punteggio si arriva alla fine del 1 tempo. Partono i Predatori e con una serie di azioni costanti ed inesorabili si avvicinano inesorabilmente al Td e infatti sempre Malabruzzi ( MVP per l’offence) con una corsa di 1 yarde sigla il Td nr. 4 trasformazione fallita punteggio 26-8 Pred. Rientra l’attacco dei Ravens ma non riesce a penetrare anzi procura un fumble ricoperto dal nr. 77 Fantoni e rientrano i Predatori che questa volta sono contenuti dalla difesa di Imola si giunge così alla fine del 3° quarto. L’inizio del quarto quarto vede i Predatori di scena che con una serie di corse e lanci giunge sulle 19 yarde avversarie e qui sempre l’ottimo Ravera effettua un pass perfetto su Spiaggi che con una ricezione degna della NFL prende il pallone atterrando direttamente in end zone  la conseguente trasformazione è buona punteggio 33-8 Predatori. Nonostante il risultato i Ravens voglio dimostrare di esserci e di meritare il TS1 della Conference e mettono tutta l’energia rimasta , ma la difesa dei Predatori fa buona guardia e riesce a contenere gli avversari ( intercetto del nr. 1 Reglioni MVP Defence ) . L’attacco dei Predatori è nuovamente chiamato in causa e riuscendo a chiudere 3 primi down si porta in red zone e qui il perfetto Ravera riesce nuovamente a pescare il Wr Nicolini che sigla l’ultimo Td della partita trasformazione buona punteggio 40-8 Predatori . Questa partita consegna la semifinale di Conference ai Predatori che dovranno affrontare in casa i Grifoni di Perugia, una partita che promette un alto  livello di gioco  , la vincente avrà  l’accesso alla finale  di Conference che si disputerà contro la vincente tra i Fortissimi Skark Palermo e gli Steelers Terni.